Stampa

impianto fotovoltaico per barca.

Ospite
18/02/2018 09.20

impianto fotovoltaico per barca.


Ciao a tutti come da titolo avrei la necessità di farmi un impianto nella mia barca in base alle mie esigenze.
ho 2 batterie a secco da 12V 85Ah (l'una) collegate in serie per avere la 24V ed alimentare un motore elettrico per la navigazione,che assorbe tutto a manetta 40A ma non succede mai che sia tutto accelerato,naviga sempre al minimo per il tipo di pesca che faccio.
vorrei poter caricare queste batterie con un pannello di quelli rigidi e non flessibili,da montare sul tetto,e un regolatore di carica.
facendo una ricerca ho notato che i regolatori vanno in automatico sia a 12V che 24V,a questo punto ho pensato di fare una cosa,sempre se si può fare,vorrei collegare le batterie al regolatore dove c'è il simbolo della batteria,e mentre vorrei usare le utenze della barca tipo le luci la sirena,pompe di sentina,mulinelli elettrici,ecc... ma queste cose vanno tutte a 12V,mi chiedo se li collego dove c'è il simbolo della lampadina nel regolatore,quest'ultimo mi può far uscire la 12V invece della 24V?
cioè vorrei mettere a caricare con 24V ma nel carico vorrei avere la 12V,si può fare?
Il Portale del Sole
18/02/2018 10.39

RE: impianto fotovoltaico per barca.


I regolatori di carica 12/24V si sintonizzano automaticamente sulla tensione di batteria, pertanto se nell'ingresso col simbolo della batteria entrano 24V, all'uscita col simbolo della lampadina escono 24V, se entrano 12V escono 12V.
Ospite
18/02/2018 14.22

RE: impianto fotovoltaico per barca.


ti ringrazio per il chiarimento,quindi se ho bisogno sia della 24v per caricare sia della 12v per utilizzare le utenze sotto il pannello posso mettere 2 regolatori di carica sotto un pannello?
nel mio caso di quanti watt dev'essere il pannello?
dev'essere da 12 o 24V?
Il Portale del Sole
18/02/2018 18.07

RE: impianto fotovoltaico per barca.


Il pannello deve essere a 24V per caricare le batterie a 24V, dopodiché la solzione di mettere un solo pannello con 2 regolatori, se pur tecnicamente possibile, non è il massimo della vita.
Occorre comunque un'altra batteria da 12V da collegare al regolatore 12V che dovrà essere MPPT in quanto l'ingresso sarà a 24V.
Una soluzione migliore sarebbe tenere i due circuiti separati: un pannello a 24V, il suo regolatore e le sue batterie, e uno a 12V con il suo regolatore e la sua batteria.
Ospite
18/02/2018 19.27

RE: impianto fotovoltaico per barca.


ho deciso di fare solo 24V,quindi il pannello serve della stessa tensione,ma come watt che devo scegliere?
so che i watt si calcolano tensione x corrente,da qui ho fatto 24V x 85Ah e viene 2000W,di sicuro sbaglio qualcosa,che mi consigli per queste 2 batterie?
Ospite
18/02/2018 19.32

RE: impianto fotovoltaico per barca.


dimenticavo una cosa,dato che il motore al massimo consuma 40A il regolatore meglio una da 40A giusto?
Il Portale del Sole
19/02/2018 09.01

RE: impianto fotovoltaico per barca.


La potenza del pannello va calcolata in base all'energia consumata quotidianamente dalle batterie e alla velocità di ricarica che si desidera. Se ad esempio nel corso della giornata le batterie si scaricano del 40% si ha un consumo di 85Ah x 0,4 = 34 Ah, che moltiplicati per 24V fanno 816 Wattora Se si desidera che le batterie si ricarichino nell'arco della giornata, il pannello dovrà produrre 816Wh al giorno, e per far questo in estate, in giornate perfettamente soleggiate, occorre un pannello da almeno 200W, e quindi per avere un po' di margine per considerare che le giornate non saranno sempre perfettamente soleggiate andrei su un 270 o 300W. Se l'uso è anche invernale, occorrono 2 pannelli. Se la scarica è maggiore o minore del valore ipotizzato i conti si rifanno in proporzione.
Il regolatore deve essere sicuramente da almeno 40A (anche superiore, se ci sono eventualmente spunti all'avviamento)
Ospite
06/05/2018 20.59

RE: impianto fotovoltaico per barca.


salve mi sta sorgendo un dubbio,ma posso usare il motorino elettrico mentre il pannello sta caricando le batterie?
vorrei capire qual'è la procedura corretta per non rovinare le batterie.
io stavo pensando che mentre uso il motore elettrico collegato alle batterie 24v,il pannello con il regolatore di carica,mi ricarica le batterie,però mi sembra anomalo e stressante per le batterie,cioè danno e ricevono,non lo vedo corretto,sbaglio?
dovrei installare un interruttore tra regolatore e batterie?in modo che quando uso il motore blocco la carica,quando torno al molo chiudo interruttore e faccio caricare le batterie,è giusto?
altra cosa che mi chiedevo,posso mettere il motore elettrico collegato direttamente all'uscita delle utenze 24v del regolatore così non uso le batterie?